XLATER - COSA NE DICE LA STAMPA
barra.gif (1046 byte)
eyes1743.jpg (2393 byte)

dot_.gif (42 byte)
Era cominciato tutto come un gioco. Prima lo scrivere. Poi il sito web.

Poi in qualche modo il gioco è diventato qualcosa di più. Gli accessi al sito crescono in maniera vertiginosa, e a quanto pare piccole tracce della mia "notorietà" cominciano a far capolino anche fuori dalla Rete.

Dove mi porterà tutto questo? Non lo so... Sono curioso di scoprirlo. Non senza qualche timore.

barra.gif (1046 byte)
Max (luglio 2000)

Non ricordo come lo scoprii. Non sono un lettore di Max. Non mi sembra che me lo disse qualcuno. Comunque in quel numero, il mensile dedicava ampio spazio al "sesso in rete", e c'era un inserto: "i migliori 500 siti erotici". Nella pagina dedicata ai racconti (che aveva un atteggiamento molto critico nei confronti dei racconti erotici in rete in generale) tra una decina di altri siti, c'era la mia URL. "Curiosità: chi sarà mai la Patrizia, protagonista di tanti racconti coatti presentati su questo sito? Misterioso".

Ringrazio Serafina per avermi fornito il ritaglio

barra.gif (1046 byte)
Internet Magazine (novembre 2000)



Stavolta fu una cara amica, ed appassionata lettrice, a rivelarmi con emozione di avermi ritrovato sulla stampa. Devo dire che la descrizione è abbastanza centrata, e anche le quattro stellette su sei non sono un cattivo risultato.

barra.gif (1046 byte)
Panorama (9 novembre 2000)

Una comunicazione anonima. Un messaggio sul guestbook, senza email di riferimento:

"ma te pare che sto sito debba esse segnalato su panorama web? molli denunzio. :-)"

Il tono è da presa in giro amichevole, e lo smile in fondo al messaggio me lo conferma. Qualche vecchia conoscenza? Chissà. Comunque comprai Panorama, che portava con se in inserto la prima parte (dalla A alla L) della guida "Web Address Book". Ovviamente ero alla E di Eros.

La segnalazione è prestigiosa (ero a fianco, e con lo stesso spazio, a playboy.com, al sito di Milo Manara, al sito dei calendari Pirelli). Avrei preferito trovare la precisazione del fatto che Xlater è il nome dell'autore, non solo del sito. Ma le righe (sia pur abbastanza copia-e-incollate dalla mia home page) sembrano fatte nel modo giusto per incuriosire.

barra.gif (1046 byte)
Internet.Eros di Luigi Granata (Ed. Simone)


La Casa Editrice Simone, leader incontrastata nel settore dei "bignamoni" dedicati al settore leguleio, con oculata e aggressiva scelta di marketing, ha deciso di buttarsi a corpo morto nel filone best selling dei libri su Internet. Dopo Internet.Musica, Internet.Giochi, Internet.Viaggi, Internet.Calcio non poteva assolutamente mancare Internet.Eros, autore Luigi Granata.

Il testo nasce con tutte le migliori intenzioni, ma alla fine si riduce ad una semplice raccolta di indirizzi di siti web, mentre lo sforzo impellente di "allungare il brodo" emerge in modo clamoroso da ogni pagina. Pensate: su un libro intitolato "Internet.Eros" vengono citati Baglioni, Battisti, De Andrè e Minghi, solo perché hanno scritto canzoni d'amore ("Eros" si traduce anche "amore", non lo sapevate, ignoranti?) e perché esiste un sito web a loro dedicato. Su 170 pagine di testo, ben 30 vengono dedicate ad un glossario di termini tecnici informatici e internettiani in cui non manca qualche graziosa perla.

"MB (Megabyte): multiplo del bit, pari a 1.050.000 bit. Vedi anche 'bit'."

In questa rassegna, come vedete in figura, c'è anche la citazione di questo sito, con la riproduzione dell'home page, e una stringatissima didascalia. Tutto sommato è meglio così, anche se magari avrebbe avuto senso la precisazione che trattasi del sito di un solo autore e non di un sito che raccoglie racconti di Autori Vari.

Tutto il testo si riduce al risultato di un paio di ricerche sui principali motori, e di un po' di navigazione sui vari siti, tanto per essere sicuri che funzionino e per trovare lo spunto per due righe di presentazione. In fretta, perché l'editore vuole essere nelle librerie entro novembre, e farsi trovare così pronto e collaudato per le Feste. Valore aggiunto: zero totale. Un lavoro sporco, ahimè, ma qualcuno lo deve pur fare.

Coraggio Luigi! La gavetta è dura per tutti. Vedrai che tra breve ti saranno affidati lavori su tematiche molto più vicine alle tue competenze e ai tuoi interessi, e potrai finalmente dimostrare la tua bravura e la tua professionalità.

Grazie, comunque, per avere citato il mio sito.

Tutto sommato, esistono modi peggiori per spendere 20.000 lire. Con il libro viene addirittura incluso un CD ROM. Il mio è ancora chiuso nel cellophane.

barra.gif (1046 byte)

Ci saranno altri ritagli? O magari ci sono già state altre "recensioni" a mia insaputa?
Non saprei.
Tuttavia se qualcuno di voi si imbattesse in qualcosa del genere, mi farà una grande cortesia nel comunicarmelo!

firma.gif (3521 bytes)

Home Page

barra.gif (1046 byte)
Per scrivere a Xlater: xlater@hotmail.com
Oppure utilizzate il Guestbook