CANZONI
barra.gif (1046 byte)
eyes1743.jpg (2382 bytes)

dot_.gif (42 byte)
In questa pagina troverete testi di canzoni.

Ho scritto canzoni (musica compresa) molto prima di cimentarmi con la narrativa, sempre a livello di volenteroso dilettante. Un'altro mio sfizio è quello di scrivere dei testi in italiano per canzoni in altre lingue.

Purtroppo la lettura del solo testo è limitativa. Chissà se in futuro riuscirò ad inserire dei file midi per dare un idea, almeno approssimativa, di come sarebbe la canzone.

barra.gif (1046 byte)
Esisti Davvero

Una canzone scritta tanti anni fa. Ha un ritmo vagamente sudamericano, quasi un samba.

Ma, dimmi, esisti davvero
O sei solo un'illusione
Che una maga disonesta
Mi ha infilato nella testa
Nella mia immaginazione

Ma, dimmi, esisti davvero
Sei davvero così bella
Sempre brillerà la stella
Che mi ha fatto innamorare
Che mi vuole insieme a te

Non dire no, bambina fantastica
Quando ti chiedo se
Nel cuore hai solo me

Chi mai ti ha dato
Quelle labbra così rosse
Quel sorriso affascinante
Che sa rendere innocente
La tua voce sensuale

Ma, dimmi, dove hai trovato
Quegli occhioni così dolci
Quello sguardo seducente
Che mi scava nella mente
A cui non so dir di no

E poi, se vuoi, fare l'amore
Voglio amarti senza sosta
Una volta non mi basta
E non basta neanche a te

Mai senza di te resterei
Voglio averti qui vicina
Con il sole e con la luna
Perché come te non c'è nessuna

Ma, dimmi, esisti davvero
O sei solo un'illusione
Che una maga prepotente
Mi ha infilato nella mente
Che un destino entusiasmante
Vuole rendere mia amante
Quella donna che ho scommesso
Che ho giurato anche a me stesso
Che per sempre mia sarà



barra.gif (1046 byte)
A Foco Lento

La mia traduzione (molto libera), in romanesco, di "A fuego lento" della cantautrice spagnola Roxana Arbelo.

A foco lento t'ho cioccata
A foco lento t'ho capata
E porto avanti 'st'avventura
Senza mai brucià li tempi rispettanno la cottura

Cor ritmo de questa canzone
Er foco lento, er pentolone
Me t'acconnisco piano piano
Senza fatte capi' gnente si è 'no scherzo o si te amo

Er foco lento me fa brodo
Co' quelle come te nun c'è artro modo
'Na finta, 'na bucia, 'na battuta
(Ey, ey) e nella rete sei caduta
A foco lento cucinata
te sveji e t'aritrovi innammorata
E ancora nun te sei mai domannata
Da 'ndo vie' 'sto sentimento
Rosolato a foco lento

Er foco lento de cottura
Scioje la cotica più dura
Io porto avanti 'sto pensiero
So sicuro de riusci' pure si c'hai er core de fero

Cor ritmo de questa canzone
Er foco lento, er pentolone
Me t'acconnisco a poco a poco
Senza fatte capi' gnente si è davero oppure è un gioco

Er foco lento me fa brodo
Co' quelle come te nun c'è artro modo
'Na finta, 'na bucia, 'na battuta
(Ey, ey) e nella rete sei caduta
A foco lento cucinata
te sveji e t'aritrovi innammorata
E ancora nun te sei mai domannata
Da 'ndo vie' 'sto sentimento
Rosolato a foco lento



barra.gif (1046 byte)
Tra Roma e la Luna

Una versione in italiano per "Arthur's theme" di Christopher Cross

O prima o poi ti capita
La donna che ti ruba il cuore
Che ti fa dir che il gioco
Termina qui
Quando ti svegli lei è lì
E te la porti dentro te
Anche se ti domandi
Ma perché

Lei t'ha sorpreso tra Roma e la Luna
Può sembrar strano, ma è così
Se t'ha sorpreso tra la Luna e Roma
Altro non puoi far
Altro non puoi far
Che dir di sì

Pensavi solo ai fatti tuoi
Era una vita bella assai
Tu che all'amore non
Credevi mai
C'erano solo delle avventure
Senza uno scopo né un perchè
Non c'era mal di cuore
Mai per te

Poi t'ha sorpreso tra Roma e la Luna
Può sembrar strano, ma è così
Se t'ha sorpreso tra la luna e Roma
Altro non puoi far
Altro non puoi far
Che dir di sì



barra.gif (1046 byte)
Parliamo di noi



Parliamo di noi...
E non di tutto il resto
Se per te è ancora presto
E se lo vuoi

E poi...
Anche se non è vero
Fingiamo di toccarci
Col pensiero

Sai...
Saremo anche lontani
Ma sembra di sentire
Le tue mani

Che...
Mi sfiorano la pelle
Mentre mi parli di mare
E di stelle

E strano come è semplice
Trovarti accanto complice
In questa storia piena di poesia
E come nelle favole
Volare tra le nuvole
Stare insieme e poi fuggire via

Ma...
Così lontani è duro
Non resta che sperare
Nel futuro

E...
Se lo vorrà la sorte
Presto ci abbracceremo
Forte forte

E' strano come è facile
Seguire il cuore docile
E perdersi dentro questa follia
Per esplorarne i limiti
Anticipando i fremiti
Di quando finalmente sarai mia

Oh no...
Il tempo par volare
E' tardi e ormai ti devo
Salutare

Dai...
Domani alla stessa ora
Se vorrai...
Ma già so che lo vuoi
Potremo ancora
Parlare di noi


barra.gif (1046 byte)
Lasciati assaggiare

Sono parole in italiano (completamente diverse dal testo originale) per una vecchia e poco nota canzone di Barry White "Your love, so good, I can taste it". Come nello stile dell'artista, c'è una parte parlata ed una cantata.

[Parlato]

E' un momento magico quando siamo insieme tu ed io
e i baci e le carezze hanno già scaldato i nostri respiri
sei quasi sempre tu allora a prendere l'iniziativa
quasi sempre tu a condurre il gioco
ma stavolta, piccola, voglio farlo io
lascia fare a me, vedrai ti piacerà
non ti muovere
non pensare
abbandonati
lasciati assaggiare

[Cantato]

Stammi più vicina
Non scappare
Fatti regalare
Un po' d'amore
Lasciati lasciati lasciati
Lasciati andare
Lascia che sia io a pensare al tuo piacere
Fammi
Fare
Non
Protestare

Lasciati assaggiare
Per favore
Lasciami sentire
Il tuo sapore
Lasciati lasciati lasciati
Sollazzare
E' soltanto un modo per incominciare
Fatti
Bere
Pensa
A godere



firma.gif (3521 bytes)

Home Page

barra.gif (1046 byte)
Per scrivere a Xlater: xlater@hotmail.com
Oppure utilizzate il Guestbook

key1743.jpg (28694 byte)