SONETTI DELLA SERIE "BLOWJOBS"
barra.gif (1046 byte)
eyes1743.jpg (2393 byte)

dot_.gif (42 byte)
Fu il carissimo Giancarlo ad evere l'idea. Navigando sulla Rete con il suo spirito di arguto disincanto, non aveva mancato di notare l'effetto comico involontario di alcuni siti americani di divulgazione sessuale. Gli venne così l'idea di tradurre scorci di quei testi in formato di sonetto romanesco, iniziando con quelli sull'argomento che più gli sta a cuore. Nacque così la spassosissima serie "Advanced Anal Sex", seguita da altre dello stesso tipo

Volli confrontarmi anche io con un impegno simile, scegliendo l'argomento che mi dava maggiori ispirazioni. Quello che leggerete su questa pagina ne è il risultato.

barra.gif (1046 byte)
Le Reggine

Questo sonetto nacque in modo assolutamente indipendente dalla serie "blowjobs". Ma mi piace metterlo qui come introduzione all'argomento. Come per ricordare a tutti, ma soprattutto a tutte, che in ogni campo della vita non si finisce mai di imparare.

Si chiedi ad una comme se la cava
A usa' la bocca ner rapporto orale
Te sentirai risponne: "Gnente male!
Dicono sempre tutti che so' brava..."

Tutta st'abbilità nun me tornava
Però, mo che ce penzo, è naturale
Pe' un omo di' "Superba! Eccezzionale!"
A quella che je sta a ciuccia' la fava

Per cui a 'sto monno troverai da un lato
Due o tre Madonne dell'Amor Divino
Che sfuggono a 'sto tipo de peccato

Dall'antro lato invece so' un casino
Quelle che in bocca l'hanno già assaggiato
E so' tutte "Reggine der Pompino"

firma.gif (3521 byte)

barra.gif (1046 byte)
How to give perfect blowjobs (1)

Avevo letto qua e la dei testi contenenti "consigli" su come approcciare questo atto, ma al momento non ne avevo nessuno sottomano. Andai un po' a memoria, e nacquero così questi due sonetti.

Pe' da' a 'n omo er piacere più divino,
Quello che lo pò fa' diventa' pazzo
Devi con maestria daje sollazzo
Co bocca e lingua e faje un ber pompino

Le donne che conoscono st'andazzo
Lo fanno e se lo gustano persino
Quarcuna invece nun lo trova fino
E je fa un po' impressione succhia' er cazzo

Ma in de sto caso, amica mia, è scontato
Quer che succedera' de conseguenza
In reggime de libbero mercato

L'omo lasciato a lungo in astinenza
Co' tante disponibbili ar peccato
Finisce pe' bussa' a la concorrenza

firma.gif (3521 byte)

barra.gif (1046 byte)
How to give perfect blowjobs (2)

Quello che a tante donne sembra strano
Si l'omo se confida ed è sincero
E' che un pompino rapido e leggero
Possa esse 'sto piacere sovrumano

Che alcuni poi lo apprezzino davero
Più de la fica, più der deretano,
Più de un ber lavoretto co' la mano
Pe' loro è un incredibbile mistero

'Na vorta, 'na solerte giornalista,
Una de quelle che er mestiere onora,
Sur fatto investigò pe' 'na rivista

Ma tutti quelli che da 'sta signora
Furono sottoposti all'intervista
Risposero "Stai zitta e ciuccia ancora"

firma.gif (3521 byte)

 

barra.gif (1046 byte)
How to suck a cock (step 1 to 7)

Finalmente da qualche recondito recesso del mio hard disk emerse questo scritto di grandissimo valore: "Come succhiare un cazzo in sette passi". Era il testo ideale per essere tradotto in sonetti, uno per ogni "step" (tranne l'ultimo, troppo corto, che è stato tradotto con un ritornello). Prima di ogni sonetto, riporto l'originale in lingua inglese. Leggendo l'originale prima del sonetto, l'effetto comico è senza dubbio rafforzato.


(step 1)

Pull his cock out and see how it stands. If it's straight up, you're doing great, otherwise, here's what to do: Pull his balls out. If the pants are too tight, pull them down. Now hold his balls in your left hand and his cock in your right. Squeeze it gently down toward the bottom of the shaft and get ready to suck.


Tirelo fori e vedi si sta eretto.
Si è tosto e je s'arizza su de botto
Comme se te volesse da' un cazzotto
Vor di' che stai già a fa' un ber lavoretto

Si invece te risurta un po' barzotto
Tira fori le palle, e si è l'effetto
De un pantalone che je sta un po' stretto
Slaccia i bottoni e sfilelo da sotto

Co' la sinistra prendije le palle
(o co' la destra, in caso sei mancina)
Ma senza strigne ar punto de schiaccialle

Co l'antra mano invece afferra er fallo
Strizzalo sotto, fai 'na carezzina,
Concentrate e preparete a succhiallo



(step 2)

Run your tongue over your lips to get them good and wet and look into your man's face. He wants to watch you suck him off. Men love to watch. Now open your mouth just slightly to tease and excite your man and come very close to his cock. Breathe on him, blow on him with your hot breath. Stick your tongue out again and reach for him, tease him.


Passa sopra a le labbra lentamente
la lingua, finché queste nun saranno
Belle bagnate, tutto ciò guardanno
dritto nell'occhi a lui direttamente

Che a l'omo nu' je basta nun fa gnente
E sollazzasse in pace e senza affanno
No! Vole assiste a quello che je fanno
Pe' gustasse er bocchino pienamente

Apri la bocca e prendelo un po' in giro,
Tiella vicino ar coso pe' un momento,
Faje senti' er tuo tiepido respiro

Sfioreje appena co' la lingua er cazzo...
Devi continua' a daje tormento
Fino a che nu' lo fai diventa' pazzo



(step 3)

Making sure your tongue is dripping wet, begin at the bottom of his shaft and lick upwards, slowly. Turn your head sideways and pretend to take a bite of him, gently setting your teeth into his flesh. Wet him again with your tongue and use your hand to spread the liquid around if necessary. A wet cock looks and sounds a lot sexier than a dry one.


Doppo le prese in giro e li tormenti,
Cor piatto de la lingua insalivato,
Dar basso all'arto, sempre a ritmi lenti
Puoi da' quarche leccata all'apparato

Poi co' la testa fai dei movimenti
Comme' pe daje un mozzico de lato
Ma invece, senza stringne, co' li denti
Gratta sur cazzo in modo delicato

Si ancora nun è bene inumidita
Lecca ancora la canna, e la saliva
Spalmala attorno pure co' le dita

Ché si la nerchia l'hai inzuppata tutta
E' bella, sona mejo ed è più viva
De quanno invece è secca, arida e asciutta



(step 4)

Your left hand meanwhile is massaging those balls, perhaps scratching them lightly with your fingernails. You may also want to reach behind and underneath the balls to get to that ever-so-sensitive area just before the anus, or even to run your fingers over his asshole very lightly. Since the muscle that cause erection originates back there, this will produce a reaction in his cock. When you really know your man, or even if you don't, place your index finger in your mouth getting in very wet and work it into his asshole. If he voices opposition just keep working. The pleasure will quickly take over and he will thank you for it in the end.


Se intanto je massaggi co' la mano
Le palle, e in punta d'unghia je le gratti
Puoi fa' arriva' le dita fra li anfratti
In de la zona tra le palle e l'ano

Arriva fino ar bucio, struscia piano,
E avrai bona reazione a 'sti contatti
Da lì dietro se origgina, difatti,
Er muscolo che addrizza er cazzo umano

Si poi co' st'omo ce stai in confidenza,
(ma pur si nun ce stai) bagnate er dito
E ficcajelo in culo, con sapienza

Nun te ferma' nemmeno si protesta
Ché er trattamento je sarà gradito
E te aringrazzierà, doppo la festa


(step 5)

Open your mouth and take him inside slowly keeping your tongue wet at all times. As you increase the speed of the action on his cock, make sure to acknowledge his moans of pleasure with words of encouragement. Ask him if he is enjoying you sucking his cock. Make him know you are the one giving him this pleasure. Keep teasing don't go to fast and cause him to cum too soon.


Mo finarmente lo poi fa' contento:
Apri la bocca e infilete er bastone
Curando che la lingua ogni momento
C'abbia la giusta lubbrificazzione

Se senti che fa' versi da porcone
Mentre che più veloce je dai drento
Faje vedè che apprezzi st'espressione
Co' du' parole d'incoraggiamento

Chiedeje si lo sta gustanno bene
Fajelo di' che in tutta la sua vita
Sei tu la mejo a fa' succhiotti ar pene

Cerca de nun anna' troppo spedita
Fermete e lecca un po' si te conviene
Sinnò lui gode, schizza, e è già finita



(step 6)

When you start to hear quicker moans and his balls begin to tighten you are bringing him close to orgasm. The decision to watch the cum shoot out into the air or to keep it all inside your mouth is your own. He will be happy either way. When he does cum, keep sucking until he begs you to stop. His cock will soften and you will have a chance to lick up any cum you missed or landed on his stomach. If you really want to take you man to new areas, lick the cum off of his cock or his stomach and work your way up to his mouth. With a devilish look in your eyes he will not refuse a deep kiss.


Sta a te decide, ar fine della danza,
Se pia' li schizzi in bocca, o da entusiasta
Vede' schizza' nell'aria de la stanza.
Lui gode uguale, fino a ditte "Abbasta!"

Tu fino a quer momento succhia a ortranza
E quanno je s'ammoscia un poco l'asta
Potrai lecca' la sborra su la panza
E quella che sur cazzo j'è rimasta

Si adesso je voi fa' 'na sorpresaccia,
'Na cosa veramente morto sporca,
Avvicinete faccia contro faccia

Poi, co' in bocca la robba rimmediata
Lo guardi co' 'no sguardo da gran porca
E lo costringi a fa' 'na pomiciata


(step 7)

Most importantly remember to have fun and go slow.


Fiore de erbette
Non ave' fretta e pensa a divertitte
(Ed eccome così ar nummero sette)


firma.gif (3521 bytes)

Home Page

barra.gif (1046 byte)
Per scrivere a Xlater: xlater@hotmail.com
Oppure utilizzate il Guestbook

key1743.jpg (28694 byte)